fivet modena

fivet modena

Cos’è la F.I.V.E.T.?

La FIVET è una tecnica di procreazione medicalmente assistita di II livello.
L’acronimo sta ad  indicare la Fertilizzazione In Vitro con Trasferimento in utero degli Embrioni.
Nella FIVET, ovociti e spermatozoi vengono fatti incontrare in “provetta” e solo dopo la creazione del pre-embrione verranno reimmessi nella donna.

  • fattore tubarico
  • infertilità maschile di grado moderato
  • endometriosi
  • infertilità inspiegata con ripetuti fallimenti di cicli di inseminazioni intrauterine.
  • induzione della crescita follicolare multipla allo scopo di ottenere più ovociti;
  • monitoraggio ecografico della crescita follicolare per evitare una eccessiva stimolazione;
  • una volta verificata la presenza di un numero sufficiente di follicoli che hanno raggiunto una crescita adeguata, viene indotta la maturazione ovocitaria tramite la somministrazione dell’ hCG (gonadotropina corionica umana) 34- 36 ore prima del pick up.
  • Pick up: prelievo degli ovociti in anestesia locale e/o sedazione. Il prelievo dei follicoli ovarici avviene sotto controllo ecografico e  mediante aspirazione con ago per via transvaginale
  • Produzione e capacitazione del campione di liquido seminale
  • Fecondazione in vitro: Gli ovociti e gli spermatozoi vengono messi a contatto, in laboratorio, per circa 16-18 ore. La fecondazione dell’ovocita avviene spontaneamente tramite una selezione naturale degli spermatozoi.. dopo 16-18 ore di incubazione è possibile verificare l’avvenuta fecondazione degli ovociti (fertilizzazione).
    Gli ovociti fecondati (zigoti) vengono mantenuti in coltura per 2/3 giorni e sino ad un massimo 5/6 giorni, periodo durante il quale si svilupperanno in embrioni. E’ possibile che non tutti gli ovociti fecondati diventino embrioni, può anche verificarsi la mancata divisione  embrionale.
  • Trasferimento in utero degli embrioni (transfer): avviene generalmente dopo 2/3 giorni sino ad un massimo di 5/6 giorni dal prelievo degli ovociti. Tale procedura viene effettuata senza alcuna anestesia e consiste nella deposizione degli embrioni sul fondo della cavità uterina mediante un apposito catetere inserito attraverso il collo dell’utero. Questa fase, che risulta in genere indolore, può essere eseguita sotto controllo ecografico transaddominale.

Esami obbligatori preconcezionali

  • Diagnostica femminile:
    Gruppo sanguigno e Rh
    Emocromo
    Elettroforesi emoglobina
    Glucosio 6-P-DH
    Funzionalità tiroidea (TSH)
    IgG e IgM per TORCH
    Test di Coombs in caso di rischio di isoimmunizzazione
    Markers infettivi (HbsAg, HbsAb, HbcAb, HCV, HIV, VDRL, TPHA, RPR)
    In caso di paziente reduce da viaggi recenti in isole tropicali, esame per HTLV-1 e HTLV-2
    PAP test
    Tampone vaginale (con ricerca gonococchi e micoplasmi)
    Tampone cervicale (ricerca Chlamydia Trachomatis)
    Cariotipo
    Ricerca mutazioni gene Fibrosi Cistica
    Screening Tombofilico
  • Diagnosi partner maschile:
    Gruppo sanguigno e Rh
    Emocromo
    Elettroforesi emoglobina
    Glucosio 6-P-DH
    Markers infettivi (HbsAg, HbsAb, HbcAb, HCV, HIV, VDRL, TPHA, RPR)
    In caso di paziente reduce da viaggi recenti in isole tropicali, esame per HTLV-1 e HTLV-2
    Cariotipo
    Ricerca mutazioni gene Fibrosi Cistica
    Ricerca microdelezioni cromosoma Y

Esami II LIVELLO

  • Diagnostica femminile:
    isteroscopia diagnostica e operativa
    laparoscopia diagnostica e operativa
    biopsia endometriale
    esami per poliabortività
    consulenza genetica
    ecografia mammaria e/o mammografia
  • Diagnosi partner maschile
    consulenza andrologica/urologica
    dosaggio ormonale
    ecografia scrotale e/o transrettale
    doppler dei vasi spermatici
    consulenza genetica

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH